SVILUPPO DI SISTEMI AD ALTA SENSIBILITA’ PER LA RILEVAZIONE DI BIOMARCATORI

HIGHSENSER

SVILUPPO DI SISTEMI AD ALTA SENSIBILITA’ PER LA RILEVAZIONE DI BIOMARCATORI

Il progetto HIGHSENSER ha l’obiettivo di migliorare la sensibilità degli attuali sistemi per la rilevazione di biomarcatori con significato diagnostico, anche in campo oncologico.

Grazie al contributo POR FESR 2014- 2020, Asse 1 Azione 1.1.2 “Servizi innovativi per le PMI”, Cyanagen si è avvalsa della consulenza di Centri di ricerca ed Università ad elevato livello di competenza nella validazione di prodotti per immunoassay, quali:

i) servizio di Citofluorimetria e Cell Sorting – LTTA – (Ferrara)

ii) CIRI – Scienze della Vita e Tecnologie per La Salute – Università di Bologna

Entrambi appartenenti alla Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna

iii) Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università degli Studi di Milano,

Il primo laboratorio incaricato della validazione di anticorpi e molecole fluorescenti per la rilevazione e quantificazione di marcatori tumorali e per test di vitalità cellulare, gli altri coinvolti nella valutazione ed effettuazione di saggi comparativi tra le varie formulazioni di substrati chemiluminescenti in studio.

Il progetto HIGHSENSER ha permesso a Cyanagen di ampliare il proprio portfolio prodotti con due nuove linee per la citofluorimetria a flusso (kit per la marcatura di anticorpi con molecole fluorescenti e composti fluorescenti specifici per le cellule vive) e l’introduzione di un nuovo prodotto altamente sensibile nella linea di substrati chemiluminescenti per il quale è stata depositata domanda di brevetto.

I prodotti sviluppati saranno utilizzabili sia per Research Use Only, sia per l’inserimento in kit per In Vitro Diagnostics.

This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under the Marie Skłodowska-Curie grant agreement No 813839.

^